Cosa portare con te in viaggio con Harley

Condividi questo articolo sul tuo Social

biker-407123_1280

   Dopo tanto attendere ecco la bella stagione per iniziare a progettare i viaggi con la nostra bella e non sto parlando di una donna, ma della nostra amata Harley! La voglia di andare si fa sentire sempre più forte e non c’è niente che ci puo’ tenere legati. Il richiamo della strada è troppo forte,  al di là di ogni curva ballando e trottando ci aspetta forse un’altra illusione, ma è impossibile perché l’avventura è dentro il nostro animo con la nostra “Rombo di Tuono”.
Se non si fosse capito: questa è la nostra moto, e questa è la nostra vita!
Non staremo stirati lungo le curve a far stridere le gomme ma passiamo con il rombo nel cuore, facendoci sentire con la musica sparata a mille: noi amiamo così, a mille!
Niente ci ferma. Le nostre donne sono forti come rocce e anime ribelli, altre non ci possono stare con noi, libere con i capelli al vento o avvolti in bandane incastonate a renderle meravigliose creature. Un tutt’uno con le nostre vite.

Solo così amiamo.

Cosa portare con te in viaggio con la tua Harley? In questi intrepidi viaggi nel mondo. Sentendo già l’aria frizzante gonfiare i polmoni di vita.

Non puo mancare una valigia Sissy Harley capiente e resistente alle intermperie, perchè il viaggio sarà lungo e staremo parecchio via… Una volta regolata non dovrete fare altro, solo ricordarvi di metterci dentro una borsa morbida ripiegabile, che sia ricca di tasche. Vi chiederete se è meglio lo zainetto o il borsone laterale? Ebbene se porti con te la tua zavorrina, be’ per lei lo stretto indispensabilie è una parolone troppo grande. Quindi dovrete mettervi d’accordo per non fare il trasloco di casa! 😀

Poi, un paio di scarpe comode. Gli stivali li indossate già, casco e accessori vari anche. In sostanza qualche paio di jeans e camicie comode, sicuramente a scacchi, e magliette ma, dico, potete anche comprarvi il resto che vi serve in tappa durante il viaggio. E sarete più liberi di spostarvi senza dover armeggiare con valigie ingombranti.

Tuta antipioggia, copriguanti e copri stivali, paraschiena, maglie tecniche oppure imbottiture da usare a seconda della temperatura.

Tra gli accessori indispensabili il caricabatterie da applicare alla moto, il navigatore satellitare se volete stare tranquilli e non lottare con cartine & company.

Il concetto di stretto indispensabilie è intimo a quel che basta, tutto l’assetto di asciugamani e compagnia bella, deodoranti, saponi, shampoo possono essere utlilizzati quelli dell’albergo o residence dove alloggerai, o camping che sia.
Il nucleo della questione è che bisogna rivedere il concetto di indispensabilie e usufrurire di tutto ciò che puoi trovare nel percorso. Il nostro obiettivo è stare alla guida della moto, è questo il fattore X che fa la differenza dal resto dei viaggi.

Hai capito che… viaggio in HARLEY?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.